Progetto di educazione agroalimentare e ambientale

Formazione/Informazione Didattico cConoscitiva per le Scuole (materne-elementari), applicabile a gruppi curiosi culturalmente e golosi papillarmente.

OBIETTIVI DELLE ATTIVITA' PROPOSTE

Negli ultimi decenni il rapporto fra l'uomo e il cibo si è profondamente modificato sia qualitativamente sia quantitativamente, provocando comportamenti alimentari poco razionali, dai quali possono scaturire patologie più o meno gravi (le cosiddette malettie dell'era moderna:colesterolo, diabete, ecc).

Soprattutto assistiamo a un sempre maggior disagio psico-fisico nei giovani (anoressia, bulimia) provocato altresì da mode e modelli alimentari errati, ma anche da disinformazione  e malainformazione.

Considerato lo stretto legamen fra agricoltura, ambiente, alimentazionem salute, tale progetto intende affrontare i problemi legati all'alimentazione attraverso un percorso storico-cultirale, dal quale emerge che il cibo non è un fatto puramente fisiologico, ma ha in se un prfondo significato sociale e simbolico; è cioè un tangibile segno culturale.

Appare evidente la necessità di informazione ad ogni livello e ceto sociale con una particolare attenzione verso i bambini che saranno gli uomini del domani.

OBIETTIVI SPECIFICI

  1. Educare alla slaute attraverso il piacere di una sana alimentazione
  2. Educare al gusto valorizzando la creatività dei soggetti
  3. Valorizzare i prodotti tipici, i prodotti di qualità, la gastronomia del territorio-sotto il profilo storico, culturale, evolutivo delle aree considerate
  4. Valorizzare l'importanza di un corretto rapporto tra uomo, ambiente, animali
  5. Utilizzare l'educazione agroalimentare come nuova forma di insegnamento su altre discipline (storia, geografia, ecc).
Dillo ad un amico
Richiedi info